Luglio – Settembre 2018

329 visualizzazioni

Contributi di studio

  • L’accertamento in mediazione dell’usucapione di un bene di proprietà comunale di Roberto Visciola

Responsabilità del Notaio

  • Forma e validità dei contratti quadro bancari con sottoscrizione del solo investitore di Aldo Niccoli

Rassegna di Dottrina

  • Usufrutto: bocciati gli atti unilaterali
  • La nuda proprietà non salva
  • Prima casa con agevolazione se l’altra è inidonea perché locata
  • Nella rendita vitalizia registro applicato sul valore maggiore
  • Vendita fallimentare semplice
  • Casa in cambio dell’edificio da demolire: è permuta
  • Statuti: modifiche con il notaio
  • L’acquirente sa dell’ipoteca? Notaio liberato dalla negligenza
  • Solo annullabile la donazione del bene in comune fatta soltanto dal coniuge

Diritto di Famiglia

  • La disciplina dei rapporti patrimoniali tra coniugi: il principio generale della Cassazione di Matteo Ghione

Studi del C.N.N.

  • Studio n. 15-2018/T – Rilevanza fiscale delle liberalità indirette nelle imposte sui redditi: profili di interesse notarile di Francesco Raponi

L’angolo del Praticante

  • Caso di Diritto societario di Valeria Manzo

Questa rivista è offerta in formato digitale pdf per poter essere consultata sul tuo dispositivo.

oppure

Scegli il tuo abbonamento

Ultimi articoli

Corte di Cassazione 14 Novembre 2020

Cass. Civ., Sez. V, ordinanza 29 Ottobre 2020, n. 23863.

‘Prima casa’: perde i relativi benefici colui che procede alla registrazione della sentenza di divisione giudiziale, a seguito della quale gli è stato attribuito il bene, senza chiedere l’agevolazione.

Corte di Cassazione 14 Novembre 2020

Cass. Civ., Sez. Trib., sentenza 23 Ottobre 2020, n. 23253.

Fondo patrimoniale: legittima l’iscrizione ipotecaria sull’immobile conferito in fondo patrimoniale ove manchi la prova dell’estraneità dei debiti fiscali ai bisogni della famiglia.

Corte di Cassazione 14 Novembre 2020

Cass. Civ., Sez. V, ordinanza 20 Ottobre 2020, n. 22825.

Accertamento: sconta l’IVA la somma di danaro data, in sede di preliminare di vendita, a titolo di caparra confirmatoria e destinata ad anticipare il prezzo per acquistare il bene.

Corte di Cassazione 14 Novembre 2020

Cass. Civ., Sez. V, ordinanza 30 Ottobre 2020, n. 24087.

Accertamento: sconta l’IVA la somma di danaro data, in sede di preliminare di vendita, a titolo di caparra confirmatoria e destinata ad anticipare il prezzo per acquistare il bene.

Prossimi Eventi

Non ci sono eventi in programma.

torna all'inizio del contenuto