Gazzetta Notarile

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Cass. Civ., sez. Unite., sentenza 9 ottobre 2017, n. 23601

Email Stampa PDF

Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, sentenza 9 ottobre 2017, n. 23601

SENTENZA


sul ricorso 4647/2013 proposto da:
(OMISSIS) S.R.L., in persona del legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), che la rappresenta e difende;
– ricorrente –
contro
(OMISSIS), elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso lo studio dell’avvocato (OMISSIS), rappresentata e difesa dall’avvocato (OMISSIS);
– controricorrente –
avverso la sentenza della CORTE D’APPELLO di CATANZARO, depositata il 28/12/2012;
Udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del 07/02/2017 dal Presidente Dott. GIACOMO TRAVAGLINO;
udito l’avvocato (OMISSIS) per delega dell’avvocato (OMISSIS);

udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott. GIOVANNI GIACALONE, che ha concluso chiedendo l’accoglimento del ricorso.

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Novembre 2017 10:22 Leggi tutto...
 

Cass. Civ., sez. trib., sentenza 22 settembre 2017, n. 22138

Email Stampa PDF

Corte di Cassazione, Sezione tributaria, sentenza del 22 settembre 2017, n. 22138

Clicca qui per scaricare il documento in PDF

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Novembre 2017 09:11
 

Trib. Bologna, sentenza 16 giugno 2017, n. 1109

Email Stampa PDF

Tribunale di Bologna, sentenza 16 giugno 2017, n. 1109

Clicca qui per scaricare il documento in PDF

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Novembre 2017 09:11
 

Cass. Civ., sez. unite, sentenza 22 settembre 2017, n. 22082

Email Stampa PDF

Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, sentenza del 22 settembre 2017, n. 22082

SENTENZA

sul ricorso 17294-2014 proposto da:

(OMISSIS) S.R.L., in persona del legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in (OMISSIS), presso il dott. (OMISSIS), rappresentata e difesa dall’avvocato (OMISSIS);

  • ricorrente –
Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Novembre 2017 09:00 Leggi tutto...
 

CTP Milano, sentenza 3681/22/2017

Email Stampa PDF

Commissione Tributaria Provinciale di Milano, sentenza n. 3681/22/2017

Clicca qui per scaricare il documento in PDF

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Novembre 2017 09:08
 


Pagina 2 di 86

Login Abbonati

www.finanza.com
News sulla Borsa italiana info.gif (242 byte)

<<  Nov 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   
Banner

Newsletter







Come hai conosciuto la Gazzetta Notarile
 

Notizie flash

Nella Gazzetta ufficiale del 10 agosto 2015 è stato pubblicato il d.D.G.Finanze 4 agosto 2015, che contiene le regole tecniche per l’avvio del processo tributario telematico, e rappresenta la prima attuazione dell’art. 3, comma 3, del d.m. MEF 23 dicembre 2013 n. 163, “Regolamento recante la disciplina dell'uso di strumenti informatici e telematici nel processo tributario in attuazione delle disposizioni contenute nell'articolo 39, comma 8, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111” (G.U. n. 37 del 14 febbraio 2014).
Il decreto prevede l’avvio operativo dal 1° dicembre 2015 presso le Commissioni tributarie provinciali e regionali di Toscana ed Umbria.
Le parti devono notificare il ricorso all’ente impositore competente tramite posta elettronica certificata; successivamente, possono depositare telematicamente i loro atti processuali mediante l’utilizzo del Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (S.I.Gi.T), che richiede pertanto il possesso di una casella di posta elettronica certificata (PEC) e di una firma digitale valida.
La costituzione telematica consente alle parti processuali di effettuare vari adempimenti, come il deposito telematico dei ricorsi e degli altri atti processuali presso le Commissioni tributarie, accedere al fascicolo processuale informatico del processo, o consultare atti e provvedimenti emanati dal giudice.