Gazzetta Notarile

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Sentenze

SELEZIONE DI SENTENZE DI INTERESSE NOTARILE

Filtro titolo     Mostra # 
241 Tribunale di Parma, sentenza n. 61/2017 1168
242 Tribunale di Vercelli, decreto del 28 dicembre 2016 675
243 Tribunale di Catania, I Sezione civile, sentenza del 28 marzo 2017, n. 1509 1159
244 Corte di Appello di Milano, I sezione civile, ordinanza del 30 marzo 2017 565
245 Circolare INPS n. 66/2017 729
246 Cass. Civ., Sez. Trib., sentenza 15 marzo 2017 n. 6673 723
247 Trib. Pordenone, decreto 16 marzo 2017 762
248 Trib. Trento, sentenza 10 ottobre 2016, n. 955 2109
249 Cass. Pen., Sez. V, sentenza 20 febbraio 2017 n. 8041 631
250 Cass. Pen., Sez. III, sentenza 13 febbraio 2017 n. 6595 551
251 Cass. Civ., Sez. II, sentenza 27 gennaio 2017 n. 2054 854
252 Cass. Civ., Sez. VI-2, sentenza 16 gennaio 2017 n. 868 4040
253 Trib. Roma, Giudice Reg. Imprese, decisione 644/2016 774
254 Trib. Roma, Sez. Impresa, sentenza 17 ottobre 2016 n. 19326 1199
255 Circolare n. 3696/C del 4 febbraio 2017 492
256 Risoluzione n. 27/E del 2017 dell’Agenzia delle Entrate 883
257 Cass. Civ, Sez. II, sentenza 18 gennaio 2017 n. 1210 1833
258 Cass. Civ, Sez. II, sentenza 25 gennaio 2017 n. 1893 1045
259 Cass. Civ, Sez. II, sentenza 27 gennaio 2017 n. 2054 1084
260 Cass. Civ, Sez. III, sentenza 27 gennaio 2017 n. 2043 4174
261 Cass. Civ, Sez. I, sentenza 30 gennaio 2017 n. 2224 1566
262 Cass. Pen, Sez. III, sentenza 30 gennaio 2017 n. 4195 1675
263 Cass. Civ., Sez. II, sentenza 3 febbraio 2017 n. 2927 1539
264 Risoluzione 13-E 2017 Agenzia delle Entrate 901
265 CNN Nota sulle Unioni Civili 817
266 Cass. Civ, Sez. II, 13 gennaio 2017 n. 760 1017
267 Cass. Civ, Sez. I, ordinanza 12 gennaio 2017 n. 678 879
268 Cass. Civ, Sez. II, sentenza 7 ottobre 2016 n. 20251 2360
269 Risoluzione 9-E 2017 Agenzia delle Entrate 815
270 Cass. Civ., I Sez. Civ. 4 gennaio 2017 n.94 1351
 
Pagina 9 di 23

Login Abbonati

www.finanza.com
News sulla Borsa italiana info.gif (242 byte)

Notizie flash

STUDI DI SETTORE, ACCUSA DI CONTRASTO CON L’UE

Gli studi di settore contrastano, ai fini IVA, con la normativa comunitaria perché conducono ad applicare l’IVA non già in base al valore normale di una singola operazione, ma al valore normale di tutte le ordinarie operazioni compiute annualmente nel loro complesso da parte di uno stesso soggetto: questa è una delle motivazioni che hanno spinto la commissione di studio per l’esame di settore.

 Fonte ITALIA OGGI 16 aprile 2011