Gazzetta Notarile

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Sentenze

SELEZIONE DI SENTENZE DI INTERESSE NOTARILE

Filtro titolo     Mostra # 
1 Cass. Pen., Sez. V, sentenza 19 marzo 2019, n. 12186 108
2 Cass. Civ., Sez. I, sentenza 29 marzo 2019, n. 8962 130
3 Cass. Civ., Sez. VI, ordinanza 2 aprile 2019, n. 9078 125
4 Cass. Civ., Sez. VI, ordinanza 3 aprile 2019, n. 9209 29
5 Cass. Civ., Sez. I, ordinanza 15 aprile 2019, n. 10498 40
6 Interpello n. 92/2019 dell’Agenzia delle Entrate 26
7 Cass. Civ., VI sezione civile, ordinanza 26 marzo 2019, n. 8409 145
8 Cass. Civ., Sez. Un., sentenza 22 marzo 2019, n. 8230 595
9 Cass. Civ., Sez. V, ordinanza 26 febbraio 2019, n. 5566 154
10 Risposta dell’Agenzia delle Entrate n. 81-2019 157
11 STUDIO CNN 30-2018/E 122
12 Parere CNDCEC 169/2018 del 18 marzo 2019 28
13 Cass. Civ., Sez. VI, ordinanza 20 marzo 2019, n. 7732 122
14 Cass. Civ., Sez. Unite Civili, ordinanza 18 marzo 2019, n. 7621 180
15 Cass. Civ., Sez. V, ordinanza 13 marzo 2019, n. 7109 121
16 Cass. Civ., Sez. III, ordinanza 7 marzo 2019, n. 6612 71
17 Cass. Civ., Sez. V, sentenza 21 marzo 2019, n. 7966 168
18 Cass. Civ., V sezione civile, ordinanza 6 marzo 2019, n. 6500 138
19 Cass. Civ., sezione tributaria civile, ordinanza 26 febbraio 2019, n. 5566 126
20 Cass. Civ., V sezione civile, ordinanza 6 febbraio 2019, n. 3409 128
21 Cass. Civ., III sezione civile, ordinanza 18 gennaio 2019, n. 1260 153
22 Cass. Civ., Sez. V, ordinanza 1 febbraio 2019, n. 3114 300
23 Cass. Civ., Sez. III, sentenza 12 febbraio 2019, n. 3984 257
24 Cass. Civ., Sez. III, sentenza 19 febbraio 2019, n. 4726 281
25 Cass. Civ., Sez. V, sentenza 21 febbraio 2019, n. 5088 419
26 Risposta dell’Agenzia delle Entrate n. 41 del 12 febbraio 2019 114
27 Nota (prot. PO 14/2019) del 14 febbraio 2019, del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti 113
28 Cass. Civ., Sez. II, ordinanza 16 gennaio 2019, n. 965 423
29 Cass. Civ., Sez. V, ordinanza 23 gennaio 2019, n. 1833 240
30 Cass. Civ., Sez. VI, ordinanza 28 gennaio 2019, n. 2252 369
 
Pagina 1 di 23

Login Abbonati

www.finanza.com
News sulla Borsa italiana info.gif (242 byte)

Notizie flash

Nella Gazzetta ufficiale del 10 agosto 2015 è stato pubblicato il d.D.G.Finanze 4 agosto 2015, che contiene le regole tecniche per l’avvio del processo tributario telematico, e rappresenta la prima attuazione dell’art. 3, comma 3, del d.m. MEF 23 dicembre 2013 n. 163, “Regolamento recante la disciplina dell'uso di strumenti informatici e telematici nel processo tributario in attuazione delle disposizioni contenute nell'articolo 39, comma 8, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111” (G.U. n. 37 del 14 febbraio 2014).
Il decreto prevede l’avvio operativo dal 1° dicembre 2015 presso le Commissioni tributarie provinciali e regionali di Toscana ed Umbria.
Le parti devono notificare il ricorso all’ente impositore competente tramite posta elettronica certificata; successivamente, possono depositare telematicamente i loro atti processuali mediante l’utilizzo del Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (S.I.Gi.T), che richiede pertanto il possesso di una casella di posta elettronica certificata (PEC) e di una firma digitale valida.
La costituzione telematica consente alle parti processuali di effettuare vari adempimenti, come il deposito telematico dei ricorsi e degli altri atti processuali presso le Commissioni tributarie, accedere al fascicolo processuale informatico del processo, o consultare atti e provvedimenti emanati dal giudice.